Seminario dell’Osservatorio Appalti: “Appalti e Società in House – Prospettive e criticità”

Si è svolto lunedì 27 marzo, presso la sala Consiglio dell’ENAS a Cagliari, il seminario dell’Osservatorio regionale sugli appalti e società pubbliche della Confservizi-CISPEL Sardegna, dal tema “Appalti e Società in House – Prospettive e criticità”.

Nutrita la partecipazione delle aziende associate: oltre all’ENAS, l’ARST Spa, la SPO di Oristano, il CTM Spa, Villaservice Spa di Villacidro, l’ASPO Spa di Olbia, l’ATP di Sassari.

Il Presidente del CTM Spa Roberto Murru, vice presidente dell’Associazione, ha aperto i lavori ringraziando i presenti e sottolineando l’importanza di iniziative come questa a favore delle aziende associate , volte alla formazione e all’informazione per gli addetti ai lavori.

Il Coordinatore dell’Osservatorio Appalti Mattia Pani, funzionario dell’Avvocatura della Regione Sardegna, ha fatto il punto sulle criticità del nuovo codice appalti a un anno dall’entrata in vigore e sulle prospettive in attesa del nuovo decreto correttivo.

Carlo Sanna, dell’Ufficio Legislativo della Regione, ha relazionato sullo stato della procedura d’intesa relativamente al Testo Unico sulle società partecipate.

Infine, il direttore generale della Confservizi-CISPEL Sardegna Ottavio Castello, ha aggiornato i componenti dell’Osservatorio sulle iniziative che l’Associazione intende intraprendere in materia, in particolare i seminari di aggiornamento sul nuovo Codice degli Appalti, sul prossimo decreto correttivo e sulle società in house e partecipate dagli enti locali.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi