Assemblea del 23 luglio 2015

Assemblea del 23 luglio 2015

Si è tenuta giovedì 23 luglio, presso la sede dell’associazione, l’Assemblea Ordinaria della Confservizi-CISPEL Sardegna, che ha visto una nutrita partecipazione degli amministratori delle aziende e degli enti associati che gestiscono i servizi pubblici nella nostra regione. Erano presenti, tra gli altri, il presidenti delle aziende del trasporto pubblico di Cagliari (CTM), Sassari (ATP), Nuoro (ATP) e Olbia (ASPO), gli amministratori unici dell’ARST, di Abbanoa e delle aziende partecipate da regione, province e comuni.

Il presidente della Confservizi-CISPEL Sardegna Paolo Piras (ATP Nuoro), nella sua relazione, ha evidenziato le importanti attività svolte dall’Associazione nel corso del 2014 e del primo semestre 2015, in particolare i numerosi seminari sul trasporto pubblico locale, sull’ambiente e la gestione dei rifiuti, sugli appalti pubblici e sulle misure anticorruzione.

Il direttore generale Ottavio Castello ha rimarcato le forti preoccupazioni delle aziende associate nei riguardi dei tagli alle risorse, destinate sia al trasporto pubblico locale sia alle società partecipate dalle amministrazioni provinciali, che se confermati condurranno le aziende verso una profonda crisi, nonostante i risultati positivi ottenuti negli ultimi anni grazie a gestioni basate su efficienza, riorganizzazione del lavoro e lotta agli sprechi. È pertanto necessario – ha sostenuto con forza il direttore – attribuire la dovuta considerazione al sistema dei servizi pubblici degli enti locali e delle loro aziende partecipate.

L’assemblea ha infine nominato, quali vice presidenti della Confservizi-CISPEL Sardegna, il presidente del CTM Spa Roberto Murru e l’amministratore unico di Abbanoa Spa Alessandro Ramazzotti.

Assemblea
I delegati riuniti nella sala riunioni della Confservizi-CISPEL Sardegna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.