Segreteria

Segreteria

Incontri su anticorruzione e trasparenza – Oristano e Cagliari

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

La Confservizi-CISPEL Sardegna sta seguendo da tempo e con la massima attenzione il tema delle misure di prevenzione della corruzione e trasparenza delle società partecipate, in quanto priorità da sostenere e rafforzare e strumento di crescita delle proprie aziende associate, in particolar modo dei gestori dei servizi pubblici a rilevanza economica.

Il quadro normativo di riferimento in materia ha dato origine a numerose incertezze interpretative e applicative. È in tale ottica che l’Associazione ha organizzato una serie di incontri finalizzato a delineare un quadro chiaro e preciso sulle norme alle quali le aziende partecipate dagli enti locali sono tenute ad attenersi.

Il primo incontro si è tenuto lunedì 11 maggio presso la sala consiliare della Provincia di Oristano, gentilmente concessa dal presidente Massimiliano De Seneen, e ha visto la partecipazione degli amministratori delle aziende partecipate e in house degli enti locali del Nord Sardegna: Multiss Spa, I&G Gallura Spa, ATP di Sassari, ATP di Nuoro, ASPO Spa.

L’avv. Marcello Spissu, collaboratore della Confservizi-CISPEL Sardegna ed esperto di anticorruzione, ha illustrato le ultime novità normative sulla materia, di importanza fondamentale per le aziende associate, che sono chiamate ad adeguarsi alle leggi vigenti.

Dopo quello di Oristano si è svolto a Cagliari venerdì 22 maggio l’incontro dedicato alle aziende associate del Sud Sardegna. Hanno preso parte  i rappresentanti delle aziende associate CISA, ENAS, So.Mi.Ca. Spa, Nugoro Spa, Acquavitana Spa, Saremar, Proservice Spa, Villaservice Spa, Consorzio di Bonifica della Sardegna Meridionale, SPO Srl. Hanno partecipato ai lavori gli avvocati dell’Area Legale della RAS Mattia Pani e Carlo Sanna.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Altre news

Commenta l'articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi