Segreteria

Segreteria

Incontro-dibattito sul riordino delle Autonomie Locali in Sardegna

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
"Prospettive ed evoluzione dei servizi pubblici locali in Sardegna alla luce della legislazione di riordino delle Autonomie Locali"

Come da programma, venerdì 7 dicembre si è svolto, nella Sala Convegni del CISA di Serramanna (Consorzio Intercomunale Salvaguardia Ambientale), l’incontro-dibattito “Prospettive ed evoluzione dei servizi pubblici locali in Sardegna alla luce della legislazione di riordino delle Autonomie Locali”.

L’incontro ha registrato una larghissima partecipazione di presidenti e direttori delle aziende e degli enti associati, di presidenti, sindaci, assessori e amministratori locali, di rappresentanti delle istituzioni e della politica.

Hanno portato i loro saluti e il loro contributo ai lavori il vice sindaco del comune di Serramanna Valter Mancosu e il vice presidente della provincia Medio Campidano Gianluigi Piano. I lavori sono stati introdotti dal direttore generale della Confservizi-CISPEL Sardegna Ottavio Castello e coordinati dal presidente del CISA e componente della giunta esecutiva Confservizi-CISPEL Sardegna Marcello Ortu.

Hanno relazionato sul tema dell’incontro-dibattito Marco Pisanu, illustrando lo stato degli enti locali e il riordino delle autonomie territoriali della Sardegna; l’avv. Mattia Pani ha delineato lo stato dell’arte degli affidamenti in house delle aziende partecipate; l’ on. Michele Cossa, anche nella sua qualità di vice presidente, ha esposto dettagliatamente il testo del disegno di legge che il Consiglio Regionale si appresta a discutere e a sottoporre all’approvazione; il direttore generale di Federambiente Gianluca Cencia si è soffermato sul tema generale del seminario riferendosi ad alcune esperienze maturate e realizzate da aziende a livello nazionale.

Ne è seguito un articolato dibattito con puntualizzazioni e quesiti, tra cui vanno segnalati gli interventi dell’on. Giampaolo Diana, capo gruppo PD nel Consiglio Regionale, di Pino Tedde (dirigente della Confservizi-CISPEL Sardegna), del presidente di Nugoro Spa Bruno Piras, del consigliere della provincia del Medio Campidano Andrea Mura e dell’avv. Antonio Gavino Murgia del Foro di Cagliari.

Va segnalato, infine, il largo consenso e la buona riuscita del seminario, su una materia che interessa e preoccupa gli amministratori e le aziende che gestiscono i servizi pubblici in Sardegna e in particolare il settore del trasporto pubblico locale e dei rifiuti.

DOCUMENTI

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Altre news

Commenta l'articolo